Se questo messaggio non viene visualizzato correttamente, vai alla versione on-line.
Luglio 2015
 
    

Il futuro è arrivato

Gentile lettore,

Era il 3 luglio del 1985 quando Doc e Marty McFly ci hanno fatto viaggiare nel tempo con “Ritorno al futuro”. Il futuro che la DeLorean ha esplorato era il... 2015! Siamo cosi arrivati al futuro! Vediamo se è davvero cosi come ci avevano preannunciato in Ritorno al futuro.

Tanto per cominciare, con nostro grande rammarico, due dei gadget più innovativi del film sono solo una previsione del futuro un po’ troppo ottimistica. In primis, le macchine volanti: la società americana Terrafugia sta mettendo a punto un prototipo che prevede di lanciare tra un paio di anni; ancora però non sappiamo se siano già pronti i nuovi piani di controllo del traffico aereo. Non abbiamo poi sempre sognato di andare su uno skateboard volante?! Ebbene, c’è una novità: un’altra società americana, la Arx Pax, lancerà i primi modelli nell’ottobre di quest’anno. Fluttuano davvero nell’aria ma solo a un pollice da terra! Non saranno cosi agili come quello di Marty ma sono di certo un buon inizio. Basteranno 10 mila dollari per averne uno.


Poi c’erano anche le scarpe che si allacciano da sole. La Nike ci ha provato nel 2011 con il modello Mag Air: lo stesso design di quelle di Marty ma con fasce elastiche al posto dei laccetti automatici; non proprio la stessa cosa, vero? E i cibi fast food vengono ancora cucinati lentamente e non in 6 secondi come la pizza disidratata che McFlys si mangiava per cena.
Tra gli aspetti positivi ci sono le tendenze della moda che ci hanno portato ben lontano dalla doppia cravatta e Spielberg che non ha prodotto 19 film de “Lo squalo”, ma solo 4.

Nel campo dell’automazione, disponiamo davvero di tecnologia robotica (ancora non disponibile presso i distributori di benzina) ma non abbiamo ancora “Mr. Fusion”, il generatore di fusione in grado di smaltire i rifiuti estraendone energia pulita.


Signori inventori: avete ancora 5 mesi per mettervi al passo coi tempi; questo mese potete ottenere dei vantaggi a livello energetico (sebbene non ancora tramite la magia della fusione nucleare) in grado di congelare i vostri costi di questa estate: date un’occhiata al modello base del thermo-chiller, serie HRSE.

Diamo il benvenuto all'estate
Il team EMC

     
 
  Innovazione in evidenza
 

Serie HRSE - Thermo-chiller. Modello base

Congelate i vostri costi

HRSE - SMC      Per rinfrescarvi un po’ durante l’estate, questo mese lanciamo il modello base del thermo-chiller della serie HRSE per soddisfare le richieste del mercato nell’ambito dei chiller con capacità di raffreddamento media; perché alcune applicazioni presentano dei requisiti standard. Le prestazioni di base sono accompagnate da interessanti caratteristiche tecniche e vantaggi.

  Come la serie HRSE migliorerà le cose:

  • Dimensioni ridotte: per ottenere la capacità di raffreddamento e
    la stabilità di temperatura di cui avete bisogno
  • Costi minori grazie all’assorbimento ridotto
  • Aggiornamento continuo grazie alla funzione di autodiagnosi
  • Funzionamento facilitato: per poter investire il tempo in altre mansioni.


Per tutte le informazioni della serie HRSE, fai clic qui >>>>
       

   Caratteristiche tecniche principali:

  • Triplo controllo del compressore, ventola e
    valvola di controllo elettronica che assicura
    una riduzione dell’assorbimento del 35%
  • Auto-diagnosi con 12 allarmi: vengono
    visualizzati diversi tipi di codici di allarme e
    condizioni
  • Funzionamento a 2 passi: pannello digitale
    con informazioni e pulsanti
  • Buona capacità di raffreddamento: da
    1000 W a 2200 W
  • Campo regolazione di temperatura: da 10
    a 30°C



  Altre innovazioni di questo mese
 
VXF - SMC
   

Nuova serie VXF - Elettrovalvola / Valvola ad azionamento pneumatico a 2 vie. Per sistemi di depolverazione

Resistente alle alte temperature

  • Ideale per: settori del ferro e dell’acciaio, inceneritori di
     rifiuti o il settore dei trasporti di cemento
  • Modello per alte temperature ora disponibile - fino a
     100 °C
(con membrana in PTFE/FKM e bobina di tipo H)
  • Ampia gamma di taglie - da 3/4” a 4”, diametri orifizio
     da 22 mm a 100 mm ed portata di scarico elevata

   • Basso assorbimento - da 7 W

 

Per tutte le informazioni della serie VXF, fai clic qui >>>>
 
   

Ampliamento della serie LEF 2 - Cilindri elettrici senza stelo

Ottenete il massimo dal vostro cilindro elettrico

  • Guida di supporto ora standard - progettata per
     sorreggere pezzi con elevata sporgenza
   - Le bandelle di protezione evitano lo schizzo di grasso e
     l’ingresso di corpi estranei
  • Nuovo tipo ad alta precisione (serie LEFSH) ora disponibile
  • Disponibili alcune nuove interessanti opzioni:
   - Modello adatto per ambienti sterili
   - Opzione a velocità più alta e più bassa
   - Ampliamento delle varianti della corsa; fino a una corsa
     massima di 1200 mm

Per tutte le informazioni della serie LEF, fai clic qui >>>>



Le informazioni di contatto sono state raccolte nel sito web CADENAS, dalla pagina del Catalogo Digitale SMC e attraverso la vostra sottoscrizione alla e-Matters.

Tutti i vostri dati personali sono parte del database di proprieta del centro marketing europeo di SMC e ne garantiamo l'uso legale. SMC non condivide, noleggia, vende o rende altrimenti noti i vostri dati personali a terzi in nessun caso..

In conformita con la Direttiva 95/46/CE del Parlamento Europeo, potete esercitare in qualsiasi momento il diritto di accesso, rettifica, eliminazione od opposizione riconosciuto dalla legge citata mettendovi in contatto con SMC all'indirizzo emcmarketing@smc.smces.es

SMC - European Marketing Centre -
Zuazobidea 14, Pol. Industrial Jundiz
01015 Vitoria - Spain
emcmarketing@smc.smces.es