Selezione prodotto
×

Vai ai dettagli
Codice articolo

Il mio account

×

Direttiva RoHS

Perché per noi siete importanti

Direttiva RoHS 2011/65/UE

Si riferisce al regolamento europeo sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (ROHS).

L'obiettivo della ROHS è alquanto semplice: limitare l'uso selle seguenti 10 sostanze nocive:

Piombo (0,1 %)
Mercurio (0,1 %)
Cadmio (0,01 %)
Cromo esavalente (0,1 %)
Bifenili polibromurati (PBB) (0,1 %)
Etere di difenile polibromurato (PBDE) (0,1 %)
Di-2 etilesilftalato (DEHP) (0,1 %)
Benzilbutilftalato (BBP) (0,1 %)
Ftalato di dibutile (DBP) (0,1 %)
Diisobutilftalato (DIBP) (0,1 %)

Identificazione dei prodotti conformi alla direttiva RoHs:

I prodotti a norma RoHs sono identificati mediante marcatura [G] o [H] sul prodotto e sulle etichette delle confenzioni.

 

Categorie di apparecchiature elettriche ed elettroniche coperte dalla direttiva RoHs:

  1. Grandi elettrodomestici

  2. Piccoli elettrodomestici

  3. Aparrecchiature informatiche e di telecomunicazione

  4. Apparecchiature di consumo

  5. Aparecchiature di illuminazione

  6. Strumenti elettrici ed elettronici

  7. Giocattoli, attrezzature per il tempo libero e lo sport

  8. Dispositivi medici

  9. Strumenti di monitoraggio e controllo, compresi gli strumenti di monitoraggio e controllo industriali

  10. Distributori automatici

  11. Altre AEE che non rientrano in nessuna delle categorie precedenti

I prodotti SMC rientrano nelle categorie 9 e 11.

 

Applicazioni/Materiali esenti dei prodotti SMC:

6(a): Piombo come legante nell'acciaio per scopi di lavorazione meccanica e nell'acciaio galvanizzato contenente fino allo 0,35% di piombo in peso

6(a)-I: Piombo come legante nell'acciaio per scopi di lavorazione meccanica contente fino allo 0,35% di piombo in peso e in componenti in acciaio galvanizzato a caldo in lotti contenenti fino allo 0,2% di piombo in peso

6(b): Piombo come legante nell'alluminio contente fino allo 0,4% di piombo in peso

6(b)-I: Piombo come legante nell'alluminio contente fino allo 0,4% di piombo in peso, a condizione che provenga dal riciclaggio di rottami di alluminio contenti piombo

6(b)-II: Piombo come legante nell'alluminio per lavorazioni meccaniche con un contenuto di piombo fino allo 0,4% di piombo in peso

6(c): Lega di rame contente fino al 4% di piombo in peso

7(a): Piombo in saldature ad alta temperatura di fusione (leghe a base di piombo contenenti l'85% o più di piombo in peso)

7(b): Piombo in saldature per server, sistemi di storage e storage array, apparecchiature per infrastrutture di rete per la commutazione, segnalazione, trasmissione e gestione di rete per le telecomunicazioni

7(c)-I: Componenti elettrici ed elettronici contenenti piombo in vetro o ceramica diversi dalla ceramica dielettrica nei condensatori, ad esempio dispositivi piezoelettrici, o in un composto a matrice di vetro o ceramica

7(c)-II: Piombo in ceramica dielettrica in condensatori per una tensione nominale di 125 V AC o 250 V DC o superiore

8(b): Cadmio e i suoi composti nei contatti elettrici

8(b)-I: Cadmio e i suoi composti nei contatti elettrici utilizzati in:
    ­- interruttori automatici
    ­- controllo termici di rilevamento
    ­- salvamotori termici (esclusi i salvamatori termici ermetici)
    ­- interruttori AC classificati:
    ­      - 6 A e oltre a 250 V AC e oltre
    ­      - 12 A e oltre a 125 V AC e oltre
    ­- interrutori in corrente continua di 20 A e più a 18 V CC e più
    ­- interruttori per l'uso con frequenza di alimentazione ≥ 200 Hz

 

In SMC siamo attenti all'ambiente

In SMC siamo molto attenti alla sostenibilità ambientale e siamo consci che sia una delle più grandi sfide da affrontare. Per questo, sviluppiamo e forniamo prodotti rispettosi dell'ambiente.

Questo impegno si traduce nei seguenti sette principi:

  • Riduzione dei componenti nocivi per l'ambiente
  • Riduzione di rumori, vibrazioni e odori
  • Attenzione sui prodotti ad efficienza energetica
  • Conservazione delle risorse naturali
  • Attenzione al trasporto e al confezionamento
  • Smaltimento attento
  • Divulgazione di informazioni sulle attività ecologiche (Green Activities).
 

Le informazioni sopra indicate sono la nostra interpretazione sulla base delle normative legali a partire da agosto 2017.
I clienti che acquistano i prodotti di SMC per l’uso in apparecchiature a norma RoHS
 devono studiare la Direttiva per comprenderne gli obblighi legali.